Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.

Ok
Un progetto per valorizzare gli eventi ed il territorio
Calendario eventi
« Ottobre 2021 »
L M M G V S D
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Promuovi il tuo evento con Emilialive
Mappa degli eventi
Mappa degli eventi
Territorio & Eccellenze
Emilia: our Best Sellers
Entra anche tu nella COMMUNITY di EMILIALIVE EMILIALIVE is on FACEBOOK EMILIALIVE is on TWITTER
I portali web del gruppo

Dario Fo a Mirandola

Dario Fo a Mirandola

17-19/12 | Modena | Incontri | Nel corso del fine settimana del 17-18-19 dicembre prossimo, si terrà a Mirandola un importante convegno nazionale di astronomia organizzato dalla web community Ean, European Astrosky Network. Una ventina di relatori, provenienti da numerose università italiane e da importanti centri di ricerca indipendenti, illustreranno le loro attività scientifiche e riporteranno i risultati delle loro ricerche. Il convegno non si rivolge però solamente agli addetti ai lavori, esso vivrà, infatti, alcuni momenti di straordinario interesse e di ampio respiro culturale, in particolare, nel corso della serata d’apertura che si terrà venerdì 17 dicembre, alle ore 21, al Teatro Nuovo. E’ in quella occasione che la scienza incontrerà la cultura umanistica, quest’ultima rappresentata da un grandissimo personaggio del teatro internazionale, il premio Nobel Dario Fo. Al Maestro è infatti intitolato il nome di un asteroide scoperto da un ricercatore indipendente bolognese, il prof. Vittorio Goretti. Questo corpo celeste, che d’ora innanzi porterà il nome ufficiale di Dario Fo, è una sorta di montagna cosmica di due chilometri di diametro, che orbita intorno al Sole su di un ellisse che incrocia l’orbita di Marte. Il Maestro vuole ricambiare il dono del prof. Goretti, regalando ai convenuti, nella serata inaugurale del Convegno, un suo splendido monologo dal titolo: “Dialogo faceto sull’attrazione celeste”.

«Il patrocinio e il sostegno all'Associazione EAN per questo progetto – spiega l’Assessore alla Promzione della Città e del Territorio Caterina Dellacasa – sono sorti spontaneamente da parte dell'Amministrazione comunale. Si tratta innanzitutto di un’occasione di incontro con una comunità ampia ed eterogenea di professionisti e amatori, che trovano spazio di incontro primario sul web; è inoltre un'inizitiva di alto valore scientifico e culturale. I vari appuntamenti in calendario nelle tre giornate saranno opportunità per riflettere ampiamente su questi temi per tutta la città di Mirandola... con un “nume tutelare” d'eccellenza nella figura nel nostro più illustre concittadino, Giovanni Pico, autore tra le sue principali opere, delle Disputationes contro l'astrologia divinatoria».

Dopo la straordinaria performance del premio Nobel, la serata proseguirà con la dedica di altri tre asteroidi. Uno alla compagna di vita, da sempre, del Maestro, la grande attrice e scrittrice Franca Rame. L’attribuzione  proviene da un altro ricercatore indipendente, Silvano Casulli, direttore dell’Osservatorio Vallemare di Borbona. Il terzo asteroide è invece dedicato  ai due grandi cantautori Lucio Dalla e Francesco De Gregori da un notissimo astronomo e divulgatore dell’Osservatorio di Pino Torinese, il dr. Walter Ferreri.
Infine, per completare questa splendida messe di dediche “celesti”, di nuovo Silvano Casulli dedica un altro asteroide alla memoria di un grande imprenditore modenese, Adriano Marchesini.
 
La serata avrà altri momenti di grande intensità, con la consegna del premio “Brian G. Marsden”, alla cui memoria è dedicato il Convegno, a Mauro Vittorio Zanotta, scopritore di comete, scomparso giovanissimo nel 2009, e a una brillante ricercatrice dell’Università di Cagliari, la dottoressa Marta Burgay che ha scoperto la prima pulsar doppia; una scoperta che ha delle implicazioni scientifiche fondamentali. La serata si chiuderà con una conversazione, informale, aperta alle domande del pubblico, sul tema “L’universo, la natura e il mondo: il punto di vista degli artisti e degli astronomi”, che vedrà la partecipazione degli ospiti del Convegno e di alcuni notissimi scienziati, come il prof. Flavio Fusi Pecci, direttore dell’Osservatorio astronomico di Bologna, il prof. Corrado Bartolini, dell’Università di Bologna e il dr. Mario Di Martino, dell’Osservatorio astronomico di Pino Torinese.
Segnaliamo inoltre, per il suo interesse, la conferenza che sarà tenuta dal dr. Mario di Martino, sabato 18 dicembre, dalle ore 21, all’Auditorium del Castello dei Pico, dal titolo: “Gli asteroidi killer”, il racconto di ciò che potrebbe accadere se un asteroide si scontrasse con il nostro pianeta. Il relatore promette anche di chiarire numerosi aspetti astronomici riguardanti le false previsioni catastrofiche legate al 2012.Infine, ricordiamo che tutte le iniziative legate al Convegno, compresa la serata inaugurale e le conferenze, nonché la mostra fotografica e di libri antichi di astronomia (nel Castello dei Pico) sono aperte al pubblico. In particolare, si invitano gli insegnanti e gli studenti a partecipare.

Per Informazioni:
Assessorato alla Promozione della Città e del Territorio del Comune di Mirandola,
Tel: 0535-29788 - www.comune.mirandola.mo.it
Per il programma completo del convegno:
www.eanweb.com
 


Citi TraduzioniCorpo Guardie Giurate lungatecnograf lungaBaluardo della CittadellaProject lunga